Come fare le pulizie domestiche

pulizie domestiche

Fare le pulizie domestiche richiede tempo e anche fatica, e spesso capita di non poterle svolgere correttamente e con costanza. Con impresa di pulizie Milano avete a disposizione una scelta selezionata di professionisti delle pulizie che eseguono gli interventi al vostro posto in maniera impeccabile e in tempi rapidi.

Dopo un sopralluogo avrete un preventivo sul lavoro da eseguire e potete anche contare sulla massima disponibilità dei servizi in qualsiasi periodo dell’anno. Inoltre, sia che abbiate effettuato delle ristrutturazioni, oppure avete imbiancato, o avete fatto altri lavori nella casa che hanno lasciato macchie particolari, con l’intervento delle imprese di pulizie tutto tornerà pulitissimo grazie all’utilizzo di prodotti adatti e non nocivi, e attrezzature adeguate che svolgono con efficienza qualsiasi tipo di pulizia.

Le aziende sono certificate con le seguenti documentazioni:

  • U.R.C. documento unico di regolarità contributiva
  • Certificazione ISO 9001
  • Certificazione ISO 14001

Grazie a queste certificazioni le imprese di pulizie scelte assicurano ai clienti conformità alle leggi riguardo i dipendenti e utilizzo di prodotti che rispettano l’ambiente e la salute dell’uomo. I lavori vengono eseguiti in tempi veloci e con risultati impeccabili, e il preventivo viene redatto in base alle richieste del cliente.

Detto questo, come fare le pulizie domestiche e non tralasciare nulla anche quando avete fretta? Ecco alcuni consigli per fare le pulizie di casa.

Chiamaci ora per maggiori informazioni! 0291675531

 

Come fare bene le pulizie domestiche

pulizie domestiche

Se vi mettete a pensare sul da farsi probabilmente non arriverete a nulla, quindi cominciate da un punto della casa per poi passare al resto.

Un consiglio per svolgere le pulizie domestiche con un certo criterio è quello di iniziare a riordinare la casa: cosa vuol dire? Riordinare non vuol dire solo mettere a posto ma eliminare le cose che non servono, che sono vecchie e che quindi vale la pena buttare.

Ma andiamo per gradi, ecco come cominciare per fare le pulizie di casa per bene!

Fate un planning settimanale

Per organizzare al meglio il lavoro fate un planning settimanale in modo da capire ogni giorno quale parti della casa hanno la priorità. All’interno del piano settimanale segnate anche le cose che vanno fatte tutti i giorni, quindi letti, pulire il bagno, i comodini della stanza da letto, pulire la cucina, spolverare i mobili.

Preparate anche tutta l’attrezzatura che vi serve per eseguire ogni intervento, secchi, stracci, panni in microfibra, spazzoloni, prodotti spray multiuso, spugne, sgrassatori, spray antipolvere, aspirapolvere, scopa a vapore, e tutto ciò che pensate sia utile per lavare pavimenti, vetri, persiane, e tutto quello che va pulito nella casa. Vediamo adesso nel dettaglio come eseguire le pulizie nelle varie stanze della casa, così da ottenere risultati perfetti e ambienti igienizzati al massimo.

Pulizia domestiche del bagno

Se vi organizzate per bene e con i prodotti giusti non è necessario perdere troppo tempo nelle varie stanze per pulirle. Nel bagno, ad esempio, iniziate pulendo il lavandino con un prodotto anticalcare da passare con una spugna, poi sciacquate con acqua calda e asciugate con un panno o un vecchio asciugamano per farlo brillare.

La stessa cosa con il water, mettete un prodotto disinfettante nella tazza e lasciate agire, poi premete lo sciacquone, e passate anche il disinfettante su tutti i sanitari e asciugate con un panno assorbente. Pulite anche lo specchio con un prodotto specifico per vetri e passate dei vecchi fogli di giornale per asciugarlo.

Pulizia domestiche della cucina

La cucina va tenuta anch’essa perfettamente pulita per assicurare la massima igiene nel toccare i cibi e nel cucinarli. Passate uno spray sulle mensole e asciugate con un panno in microfibra, pulite anche la tv e qualsiasi altra superficie vi sia nella stanza, compreso il piano della cucina e il tavolo con un detergente disinfettante. Tenere aperta la finestra per far cambiare l’aria e sbattere cuscini e copridivani oppure passare sopra l’aspirapolvere.

Pulizia domestiche della camera da letto

pulizie domestiche 2

Anche nella camera da letto, così come nelle altre stanze, bisogna aprire porte e finestre per far cambiare l’aria. Inoltre, togliere le lenzuola almeno una volta alla settimana e cambiarle con quelle pulite, spolverare i comodini e spazzare a terra, avendo cura di passare anche la scopa adatta sotto il letto oppure l’aspirapolvere.

Se non avete l’aspirapolvere potete utilizzare delle apposite scope che si trovano in commercio munite di manico telescopico allungabile, ideali da passare rapidamente anche sotto il letto.

Pulizia domestiche dei pavimenti

Prima di tutto i pavimento devono essere spazzati o aspirati, poi munitevi di due secchi, uno in cui metterete acqua e detersivo diluito e un altro per strizzare lo straccio. Passate lo straccio sul pavimento, e ripetete l’operazione una seconda volta se è ancora sporco. Se il pavimento è in parquet passate il prodotto adatto, mentre se è in marmo passate un prodotto specifico che lo renderà brillante.

Ulteriori accorgimenti per le pulizie in casa

Per ottenere risultati eccellenti dovete anche seguire degli accorgimenti. Ad esempio, per togliere il calcare occorre passare un panno umido imbevuto di anticalcare sulla rubinetteria oppure spruzzarlo direttamente sulle parti da scrostare e farlo agire qualche minuto. Trascorso il tempo passare il panno e poi sciacquare abbondantemente e asciugare con cura.

Anche sulle macchie difficili bisogna agire direttamente spruzzando lo sgrassatore e facendolo agire per qualche minuto. Per ottenere un pavimento lucido e brillante spruzzare il prodotto direttamente sul pavimento e passare il mocio al posto del panno e attendere che asciughi del tutto prima di passarvi sopra.

Per quanto riguarda la lavatrice, usare il programma stiraggio facile per evitare che i panni escano tutti spiegazzati e utilizzate i salvacolore se volete lavare insieme bianchi e colorati. Inoltre, utilizzato il programma mezzo carico se avete poca biancheria da lavare e risparmierete energia.

Per stirare e ridurre al minimo i fastidi di questa operazione che in genere è la più stressante e la più faticosa, riponete i vestiti asciutti nell’armadio piegati e stirateli solo quando vi servono, per non trovarli di nuovo spiegazzati e ristirarli una seconda volta! Almeno stirate i capi a poco a poco e non vi stancherete di passare ore con il ferro da stiro fra le mani!

Contattaci ora e richiedi il tuo preventivo gratis! 0291675531

Seguici su Facebook

Chiama Ora
Whatsapp
Email